Popolo ebraico, venite al Messia prima che sia tardi

Popolo ebraico, venite al Messia prima che sia tardi

Carissimi, io continuo con il messaggio alle comunità che cercano la salvezza altrove che con Gesù.
Il messaggio di oggi è rivolto ai nostri fratelli e sorelle del mondo ebraico.

La fede ebraica ritiene che il Messia non è ancora venuto, mentre tutte le prove dimostrano il contrario.

Ciò che è paradossale in tutto questo è che la salvezza viene dai Giudei, il Signore stesso l’ha detto.

Giovanni 4
22 Voi adorate quel che non conoscete; noi adoriamo quel che conosciamo; perché la salvezza viene dai Giudei.

Fratelli e sorelle ebrei di tutto il mondo, oltre la Bibbia che siete supposte di conoscere nella sua prima parte (vecchio Testamento), intervengo oggi per testimoniare nel nome di Gesù Cristo che egli mi apparve più volte. Ad oggi, sono nel mio settimo (7) contro con il Signore Gesù Cristo.

Non sto mentendo, ho incontrato il Signore, così nello Spirito. In questa condizione, non sono io a dire che è Gesù, questa rivelazione viene fatta divinamente.
Se si effettua un minimo di ricerca, vi renderete conto che ci sono molte persone che hanno visto il Signore. Le visoni sono in aumento negli ultimi tempi, in quanto questo è previsto nella Bibbia, come annunciato dalla voce del profeta Gioele.

Gioele 2
28 «Dopo questo avverrà che io spanderò il mio Spirito sopra ogni carne, i vostri figli e le vostre figlie profetizzeranno, i vostri vecchi faranno sogni, i vostri giovani avranno visioni.
29 In quei giorni spanderò il mio Spirito anche sui servi e sulle serve.

Questo è ciò che sta accadendo in questi momenti.
Il Vecchio Testamento che avete come riferimento, contiene tutti gli indizi che descrivono Gesù Cristo, Il Signore salverà il mondo.

Vediamo questi versi:

Isaia 7
13 Allora Isaia disse: «Ascoltate ora, o casa di Davide! E forse poca cosa per voi lo stancare gli uomini, che volete stancare anche il mio DIO?
14 Perciò il Signore stesso vi darà un segno: Ecco, la vergine concepirà e darà alla luce un figlio e gli porrà nome Emmanuele

Il profeta Michea profetizzato anche il luogo di nascita del Signore:

Michea 5
2 «Ma tu, o Betlemme Efratah, anche se sei piccola fra le migliaia di Giuda, da te uscirà per me colui che sarà dominatore in Israele, le cui origini sono dai tempi antichi, dai giorni eterni».
3 Perciò egli li abbandonerà fino al tempo in cui colei che deve partorire, partorirà, allora il resto dei suoi fratelli ritornerà ai figli d’Israele.

Gesù nacque a Betlemme come predetto.

Luca 2
4 Or anche Giuseppe uscí dalla città di Nazaret della Galilea, per recarsi in Giudea nella città di Davide, chiamata Betlemme, perché egli era della casa e della famiglia di Davide,
5 per farsi registrare con Maria, sua moglie, che aveva sposato e che era incinta.
6 Cosí mentre erano là, giunse per lei il tempo del parto.
7 Ed ella diede alla luce il suo figlio primogenito, e lo fasciò e lo pose a giacere in una mangiatoia, perché non c’era posto per loro nell’albergo.

Vediamo altri versi:

Isaia 40
3 La voce di uno che grida nel deserto: «Preparate la via dell’Eterno, raddrizzate nel deserto una strada per il nostro DIO.

Questa voce è quella di Giovanni Battista:

Matteo 3
1 Or in quei giorni venne Giovanni Battista, che predicava nel deserto della Giudea,
2 e diceva: «Ravvedetevi, perché il regno dei cieli è vicino!»

Giovanni 1
23 Egli rispose: «Io sono la voce di colui che grida nel deserto: Raddrizzate la via del Signore, come disse il profeta Isaia».

Gesù è venuto, ha compiuto il suo ministero, facendo tutto ciò che è stato detto di lui per mezzo dei profeti.

Leggiamo insieme alcuni versi:

Zaccaria 9
9 Esulta grandemente, o figlia di Sion, manda grida di gioia o figlia di Gerusalemme! Ecco, il tuo re viene a te; egli è giusto e porta salvezza, umile e montato sopra un asino, sopra un puledro d’asina.

Come annunciato, il Signore entrò a Gerusalemme su un asino.

Marco 11
7 Allora essi condussero il puledro a Gesú, vi posero sopra i loro mantelli, ed egli vi si sedette sopra.

Gesù fece molti miracoli e prodigi.

Isaia 35
4 Dite a quelli che hanno il cuore smarrito: «Siate forti, non temete!». Ecco il vostro DIO verrà con la vendetta e la retribuzione di DIO; verrà egli stesso a salvarvi.
5 Allora si apriranno gli occhi dei ciechi e saranno sturate le orecchie dei sordi;
6 allora lo zoppo salterà come un cervo e la lingua del muto griderà di gioia, perché sgorgheranno acque nel deserto e torrenti nella solitudine.

Ciechi hanno ritrovato la vista, gli zoppi sono guariti, i lebbrosi sono guariti, i morti sono risorti.

La guarigione della donna affetta di perdita di sangue

Luca 8
43 E una donna, che aveva un flusso di sangue da dodici anni ed aveva speso con i medici tutti i suoi beni senza poter essere guarita da alcuno
44 Si avvicinò di dietro e toccò il lembo del suo vestito, e in quell’istante il suo flusso di sangue si arrestò.

La resurrezione della figlia di Giairo

Luca 8
54 Ma egli, dopo aver messo tutti fuori, le prese la mano ed esclamò dicendo: «Fanciulla, alzati!».
55 E il suo spirito ritornò in lei e subito ella si alzò; Gesú poi comandò che le si desse da mangiare.

La Resurrezione di Lazzaro

Giovanni 11
25 Gesú le disse: «Io sono la risurrezione e la vita; chiunque crede in me, anche se dovesse morire, vivrà.
43 E, detto questo, gridò a gran voce: «Lazzaro, vieni fuori!».
44 Allora il morto uscí, con le mani e i piedi legati con fasce e con la faccia avvolta in un asciugatoio. Gesú disse loro: «Scioglietelo e lasciatelo andare».

E molti altri segni, come, tra gli altri, l’acqua cambiata in vino (Giovanni 2: 1-11).
Guarigione del figlio del funzionario reale (Giovanni 4: 46-53) Lo storpio a Bethesda (Giovanni 5: 2-9), Pani multiplicati (Giovanni 6: 5-13), Gesù cammina sulle acque (Giovanni 6: 17-21), la guarigione del cieco nato (Giovanni 9: 1-7), Gesù calmò la tempesta (Matteo 8 : 23-26), etc.

Nonostante il fatto che proviene da loro, gli ebrei ancora continuano a negare che Gesù Cristo di Nazareth è il Messia atteso.

Giovanni 15
24 Se non avessi fatto in mezzo a loro le opere che nessun altro ha fatto, non avrebbero colpa; ora invece le hanno viste, e hanno odiato me e il Padre mio.

Ed ecco come è stato trattato.

Isaia 53
6 Noi tutti come pecore eravamo erranti, ognuno di noi seguiva la propria via, e l’Eterno ha fatto ricadere su di lui l’iniquità di noi tutti.
7 Maltrattato e umiliato, non aperse bocca. Come un agnello condotto al macello, come pecora muta davanti ai suoi tosatori non aperse bocca.

Così lo hanno arrestato, condotto a Golgota, maltrattato, umiliato, torturato, in totale silenzio. Ha fatto tutto questo per salvarci, peccatori che siamo.
Vedi anche questi due passaggi, che sono stati previsti nel Vecchio Testamento e si sono verificati nella nuova.

Salmi 69
21 Mi hanno invece dato fiele per cibo, e per dissetarmi mi hanno dato da bere dell’aceto.

Giovanni 19
29 Or c’era là un vaso pieno d’aceto. Inzuppata dunque una spugna nell’aceto e postala in cima ad un ramo d’issopo gliela accostarono alla bocca.
30 Quando Gesú ebbe preso l’aceto disse: «E’ compiuto». E, chinato il capo, rese lo spirito

Salmi 22
18 Spartiscono fra loro le mie vesti e tirano a sorte la mia tunica.

Giovanni 19
23 Or i soldati, quando ebbero crocifisso Gesú, presero le sue vesti e ne fecero quattro parti, una parte per ciascun soldato, e la tunica. Ma la tunica era senza cuciture, tessuta d’un sol pezzo da cima a fondo.
24 Dissero dunque fra di loro: «Non stracciamola, ma tiriamola a sorte per decidere di chi sarà»; e ciò affinché si adempisse la Scrittura, che dice: «Hanno spartito fra di loro le mie vesti, e hanno tirato a sorte la mia tunica». I soldati dunque fecero queste cose.

Tuttavia, il Messia non poteva rimanere morto, è risorto come previsto.
Egli ha vinto la morte. E si mostra il mondo da quel momento fino ad oggi. Ho visto Gesù Cristo molte volte nel mio sonno, non sto mentendo!

1 Corinzi 15
3 Infatti vi ho prima di tutto trasmesso ciò che ho anch’io ricevuto, e cioè che Cristo è morto per i nostri peccati secondo le Scritture,
4 che fu sepolto e risuscitò a il terzo giorno secondo le Scritture,
5 e che apparve a Cefa e poi ai dodici.
6 In seguito apparve in una sola volta a piú di cinquecento fratelli, la maggior parte dei quali è ancora in vita, mentre alcuni dormono già.
7 Successivamente apparve a Giacomo e poi a tutti gli apostoli insieme.
8 Infine, ultimo di tutti, apparve anche a me come all’aborto.

Gesù tornerà a cercare il suo popolo per la vita eterna, come aveva promesso.

Giovanni 14
2 Nella casa del Padre mio ci sono molte dimore; se no, ve lo avrei detto; io vado a prepararvi un posto.
3 E quando sarò andato e vi avrò preparato il posto, ritornerò e vi accoglierò presso di me, affinché dove sono io siate anche voi.

Esorto i miei fratelli e sorelle ebrei a venire al Signore, unico Salvatore del mondo.
Voi che non riconoscete il Nuovo Testamento, vi comunico che vi sbagliate, perché nello stesso modo in cui ricevo versetti del Vecchio Testamento, ricevo anche del nuovo. Per esempio: ho ricevuto in sogno questi versi del Nuovo Testamento: Luca 22, Giovanni 13, Giovanni 21, Atti 8, Matteo 7, ecc.

E nell’Antico Testamento, ho ricevuto, sempre in sogno, Isaia 6, 1 Samuel 7, 2 Re 3, ecc.

È lo stesso Signore che mi dà i versi. Così diventa evidente che il Nuovo Testamento è ispirato da Dio, quindi il suo contenuto è vero come quello dell vecchio di cui è il compimento.

Non possiamo finire di parlare di Gesù, ma spero che queste poche righe di qui sono ispirato a scrivere vi saranno di aiuto per scoprire la verità e venire a Gesù, unico Salvatore del mondo.

Matteo 28
18 Poi Gesú si avvicinò e parlò loro dicendo: «Ogni potestà mi è stata data in cielo e sulla terra.

Giovanni 14
6 Gesú gli disse: «Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me.

Anche i demoni riconobbero l’autorità di Gesù.

Marco 1
23 Ora nella loro sinagoga vi era un uomo posseduto da uno spirito immondo, il quale si mise a gridare,
24 dicendo: «Che vi è fra noi e te, Gesú Nazareno? Sei tu venuto per distruggerci? Io so chi tu sei: Il Santo di Dio».

Atti 19
15 Ma lo spirito maligno rispose e disse: «Io conosco Gesú e so chi è Paolo, ma voi chi siete?».

Signore Gesù ha anche il potere di delegare l’autorità di cui vuole come vuole.

Luca 10
17 Or i settanta tornarono con allegrezza, dicendo: «Signore, anche i demoni ci sono sottoposti nel nome tuo».
18 Ed egli disse loro: «Io vedevo Satana cadere dal cielo come una folgore.
19 Ecco, io vi ho dato il potere di calpestare serpenti e scorpioni, e su tutta la potenza del nemico, e nulla potrà farvi del male.

Nessuno dei personaggi (Re, giudice, Sacerdote, Profeta) di cui la Bibbia ha fatto ciò che si dice di Gesù, il Cristo, il Figlio di Dio.

Dio vi benedica nel nome di Gesù Cristo nostro Signore. Amen!

Joseph Guindeba
Servo di Gesù Cristo.

Leave a Reply